Obiettivi e metodologia

Il percorso didattico, multidisciplinare ed esperienziale  promuove la diffusione di una cultura della salute attraverso una maggiore conoscenza dei cibi salutari e di produzione locale;

  • aiuterà i bambini ad aumentare il consumo di frutta e verdura, privilegiando quelle a coltura biologica e a km 0;
  • migliorerà le capacità critiche nella scelta di uno stile alimentare corretto educandoli come piccoli consumatori consapevoli delle proprie scelte di acquisto;
  • farà maturare la consapevolezza che l’alimentazione è un fatto culturale, oltre che nutrizionale facendo conoscere il nostro territorio e i nostri prodotti attivando occasioni di incontro con esperti (nonni orticultori, produttori, operatori di Masserie Didattiche, chef, pescivendoli, …);
  • farà preparare direttamente ai bambini piatti con le ricette gustose e semplici della Dieta Mediterranea promuovendola come modello alimentare sostenibile, equilibrato e sano;

L’obiettivo più importante nel trattamento del bambino in sovrappeso e/o obeso non deve essere quindi direttamente la perdita di peso ma deve puntare su un cambiamento graduale, motivato e quindi duraturo delle abitudini alimentari e del suo stile di vita.

La metodologia usata sarà rigorosamente quella induttiva (learning by doing) sia per l’educazione alimentare che per quella motoria sviluppando esperienze didattiche e pratiche in orto, all’aria aperta e in cucina; si sperimenterà un approccio al cibo attraverso l’uso dei cinque sensi, si stimolerà l’ampliamento di un lessico per la definizione del gusto (alfabetizzazione sensoriale).

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Print this pageEmail this to someone